Vai al contenuto

Motorino di Avviamento

Indice: Motorino di Avviamento

Contattaci Subito!

Soluzioni per i tuoi veicoli

Info e Servizi utili

Officine Autorizzate in Italia

Il motorino di avviamento è una delle parti fondamentali di un’auto. Se ne avete mai avuto uno rotto, saprete quanto è frustrante provare a girare la chiave di avviamento senza ottenere alcuna risposta. In questo articolo, esploreremo insieme cos’è, come funziona, i sintomi che potrebbero indicare un problema, come fare se smette di funzionare, quanto dura, quanto costa sostituirlo e molto altro.

Cos’è il Motorino Avviamento Auto

Il motorino di avviamento è un dispositivo elettrico che ha il compito di far partire il motore a combustione di un’auto. E’ un po’ come una spinta iniziale che permette al motore di cominciare a girare da solo. Per dare una similitudine, pensate ad un bambino che impara a pedalare sulla sua bicicletta: una spinta iniziale è necessaria per permettergli di cominciare a muoversi da solo. Ecco, il motorino fa la stessa cosa con il motore della vostra auto.

Si tratta di un componente del motore costituito da una struttura chiamata indotto, un avvolgimento di spire di rame e un pignone. Quando azionate la chiave di avviamento o il pulsante start, il motorino entra in funzione e la corrente elettrica fornita dalla batteria del veicolo lo attiva, permettendo all’auto di avviarsi.

Il Ruolo del Motorino di Avviamento e dell’Accensione nell’Avviamento dell’Auto

Il motorino di avviamento è un dispositivo elettrico a corrente continua che, quando viene attivato dalla chiave o dal pulsante di avviamento, alimenta il motore di un’automobile. L’energia elettrica fornita dalla batteria si trasforma in energia meccanica, consentendo al motorino di ruotare.

L’indotto, una struttura costituita da avvolgimenti di spire di rame, si mette in moto insieme a un pignone. Questo sistema interagisce con la corona dentata del volano del motore, mettendo in moto il motore stesso e raggiungendo il numero di giri necessario per avviare il processo di combustione interna.

Parallelamente, il sistema di accensione genera una scintilla che accende la miscela di carburante e aria nel motore, permettendo il processo di combustione interna. Questo processo richiede un preciso numero di giri del motore, solitamente attorno ai 200-300 giri al minuto, per essere innescato con successo.

Non appena il motore è avviato, viene automaticamente disattivato per evitare danni dovuti a un funzionamento continuo. Questo processo è gestito da un sistema di leva a forcella e molla.

Come Funziona il Motorino di Avviamento Auto

Il funzionamento è relativamente semplice. Quando azionate la chiave o il pulsante di avviamento, la corrente elettrica della batteria fluisce nel motore di avviamento, che quindi gira. Questo movimento viene trasmesso al motore attraverso un pignone che si aggancia alla corona dentata del volano del motore, facendo girare il motore stesso.

Il funzionamento  si basa sulla trasformazione dell’energia elettrica in energia meccanica. Una volta che il motore è in funzione, il motorino di avviamento viene automaticamente disattivato grazie ad una leva a forcella e una molla, evitando così un suo continuo trascinamento che potrebbe danneggiarlo.

Motorino di Avviamento Sintomi

motorino di avviamento sintomi
motorino di avviamento sintomi

Esistono vari sintomi che possono indicare un problema con il motore di avviamento. Se quando girate la chiave o premete il pulsante di avviamento non sentite alcun rumore, o solo un leggero clic, il problema potrebbe essere nel motore di avviamento della macchina. Altro sintomo può essere un avviamento lento o difficoltoso, come se il motore facesse fatica a girare.

Inoltre, un odore di bruciato potrebbe indicare un surriscaldamento del motorino, mentre la presenza di fumo è un segno evidente di un problema grave. In ogni caso, se notate uno di questi segnali , è necessario portare la vostra auto in un’officina per un controllo.

Come Capire se il Motorino di Avviamento è da Cambiare?

Capire se è da cambiare può essere un’operazione complessa per un non esperto. Come abbiamo visto, esistono vari campanelli d’allarme che possono indicare un problema, ma solo un tecnico esperto può stabilire con certezza se il problema è tale da richiedere una sostituzione.

Una verifica iniziale può essere fatta ascoltando il suono che fa il motorino di avvio auto quando tentate di far partire l’auto. Un rumore strano o diverso dal solito può indicare un problema. Tuttavia, la cosa più sicura da fare è portare la vostra auto in un’officina per un controllo approfondito.

Come Capire se il Problema è la Batteria o il Motorino di Avviamento?

Capire se il problema è la batteria o il motore di avviamento può essere un po’ complicato. In linea generale, se quando tentate di far partire l’auto sentite un clic ma il motore non gira, il problema potrebbe essere il motore di avviamento. Al contrario, se non sentite alcun clic e le luci dell’auto sono deboli o non si accendono affatto, il problema potrebbe essere la batteria.

Tuttavia, questi sono solo indizi generali e occorre effettuare un controllo più approfondito per capire con certezza qual è il problema. Se avete dubbi, l’ideale è rivolgersi ad un tecnico o ad un’officina specializzata.

Come Fare Quando il Motorino di Avviamento non Funziona?

Se il motorino per avviare l’auto non funziona, il primo passo è verificare la batteria. Se la batteria è carica ma l’auto non si avvia, allora il problema potrebbe essere il motorino. In questo caso, l’unico modo per risolvere il problema è portare l’auto in officina per un controllo.

E’ importante ricordare che cercare di far partire l’auto a spinta o in discesa per bypassare il motorino di avviamento può essere molto pericoloso, soprattutto se non si hanno le competenze necessarie. Perciò, in caso di problemi, la cosa migliore da fare è chiamare un meccanico o un servizio di soccorso stradale.

Come Capire se si è Rotto il Motorino di Avviamento?

motorino di avviamento guasto o rotto
motorino di avviamento guasto o rotto

Come abbiamo già detto, ci sono vari segnali che possono indicare un problema di rottura del motorino di avviamento. Tuttavia, c’è una domanda che spesso ci si pone: Perché si rompe il motore di avviamento? Può rompersi per varie ragioni, tra cui l’usura dovuta all’età e all’utilizzo, un sovraccarico elettrico, un surriscaldamento o un problema meccanico come un pignone bloccato.

Se sospettate che il vostro motore di avviamento sia rotto, il primo passo è portare l’auto in officina per un controllo. Un tecnico esperto sarà in grado di determinare con precisione se il motorino è da sostituire o se può essere riparato.

Quanto Ci Vuole per Cambiare il Motorino di Avviamento?

Il tempo necessario per cambiare il motore di avviamento può variare a seconda della complessità del lavoro e del tipo di auto. In media, possiamo dire che il cambio può richiedere tra le 2 e le 4 ore di lavoro.

Tuttavia, questa è solo una stima approssimativa e il tempo effettivo può variare. Inoltre, occorre considerare il tempo necessario per ottenere il pezzo di ricambio, che può richiedere diversi giorni se non è immediatamente disponibile in officina.

Quanto Dura il Motorino di Avviamento?

La durata di un motorino di avviamento può variare notevolmente a seconda dell’uso dell’auto e delle condizioni in cui si trova. In genere, può durare tra i 100.000 e i 200.000 chilometri. Tuttavia, con una buona manutenzione e un utilizzo corretto della macchina, può durare anche oltre.

E’ importante ricordare che un uso scorretto o eccessivo del motore di avviamento può ridurne la durata. Ad esempio, se si tenta di far partire l’auto quando il motore è già in funzione, si può danneggiare il motore di avviamento.

riparazione motorino di avviamento
riparazione motorino di avviamento

Quanto Costa Aggiustare un Motorino d’Avviamento?

Il costo per la riparazione di un motorino di avviamento può variare a seconda del tipo di problema e della macchina che avete. In generale, possiamo dire che il costo di una riparazione può variare tra i 100 e i 300 €. Questo include il costo del lavoro e, in alcuni casi, il costo delle parti di ricambio.

Tuttavia, questa è solo una stima approssimativa e il costo effettivo può variare. In alcuni casi, può essere più economico sostituire completamente il motorino di avviamento piuttosto che ripararlo.

Quanto Costa un Nuovo Motorino d’Avviamento di una Macchina?

Il costo di un nuovo motorino di avviamento può variare notevolmente a seconda del tipo di auto e del modello. In generale, possiamo dire che il costo può variare tra i 150 e i 400 €.

Questa cifra non include il costo del lavoro per l’installazione del nuovo motorino di avviamento, che può variare tra i 50 e i 150 €. Quindi, se dovete sostituirlo dovete considerare sia il costo del pezzo di ricambio che il costo del lavoro.

Dimensione e peso

Il peso del motorino di avvio auto è di solito un componente abbastanza piccolo e leggero. Le sue dimensioni e il suo peso possono variare a seconda del modello di auto, ma in media, può pesare tra 3 e 5 kg e misurare circa 15-20 cm in lunghezza.

In conclusione,  svolge un ruolo cruciale nell’avviamento del motore della macchina. La sua manutenzione e la pronta risoluzione dei problemi possono aiutare a prevenire inconvenienti costosi e frustranti.

Scopri altre componenti dell’auto.

eMail